ORGANO PORTATIVO OBERLINGER

 


 

Notizie

 

Il "Truhenorgel" (letteralmente "organo a cassapanca" Ŕ un classico modello di organo trasportabile piuttosto diffuso in tutta Europa nei secoli XVI e XVII sia per l'utilizzo stazionario (cori di abbazie e chiese cattedrali) sia come strumento d'accompagnamento processionale.
Negli ultimi tre decenni nel Novecento vi Ŕ stata una vera e propria riscoperta di questo tipo di organo soprattutto grazie alle riletture filologighe dei compositori barocchi.
Lo strumento Ŕ stato costruito dalla rinomata casa organaria renana dei fratelli Obelinger, che per l'elaborazione del progetto si sono ispirati ad un noto truhenorgel seicentesco attualmente visionabile al Museo di Stato di Norimberga. 
Le caratteristiche tecniche di compattezza e facile trasportabilitÓ, coniugate al buon portamento fonico ed alle timbriche variegate e brillanti, ne fanno lo strumento ideale sia per l'utilizzo come accompagnamento vocale ed orchestrale di basso continuo e sia come solista.

 


 

Scheda Tecnica

 

Organo positivo trasportabile; la parte superiore contiene il somiere, le canne e le meccaniche, Ŕ separabile da  quella inferiore contenente la manticeria e le prime 14 note di maggiori dimensioni, coricate sui lati.
Cassa in rovere massello con inserti in grenadill/wenge; tastiera rivestita in ebano e pero+osso, di 51 note.
Somiere a tiro con ventilabri a barra metallica e tamponi (brevetto Oberlinger), trasmissione di tasto a pironi, registrazione a manette e bilancieri sul lato soprani.
Mantice a vasca ed elettroventilatore monofase 220V.

 


 

Composizione Fonica

 

Copula 8
Gedackt  4 dal Sol#4
Flote 2 dal Sol2
Quinte 1  1/3 dal Do3
Oktav 1  1/2 dal Do3
Carillon (3 file) dal Do3

Per motivi di spazio la seconda ottava del registro di 8' Ŕ munita di doppio compartimento a servire congiuntametne la prima ottava del registro di 4' 

 


 

Ulteriori immagini

 

portativo-obelinger-2.jpg (88039 byte) portativo-obelinger-3.jpg (80563 byte)